immagine

04/01/2014 - Gran Concerto del Corpo Bandistico "Amatori della Musica" tenuto presso l'Ospedale Psichiatrico Giudiziario V.Madia di Barcellona Pozzo di Gotto.

Un’esperienza unica ed emozionante quella vissuta nel pomeriggio di Sabato 4 Gennaio dai ragazzi del Corpo Bandistico “Amatori della Musica” di San Filippo del Mela. Dopo aver portato la propria musica in decine di piazze e teatri in giro per la Sicilia, l’Italia e l’Europa, l’Università Popolare Comprensoriale Filippese ha preso quest’anno, in occasione del tradizionale Gran Concerto di Inizio Anno, una decisione diversa, una scelta di solidarietà vera che a lungo resterà impressa nei cuori di quanti vi hanno preso parte. Le note dei giovani musicisti hanno infatti risuonato all’interno del piccolo teatro dell’Ospedale Psichiatrico Giudiziario V. Madia di Barcellona Pozzo di Gotto, un luogo certamente desueto per chi è abituato a palcoscenici di ben altra natura e che ha richiesto per questo uno sforzo organizzativo particolarmente elevato, ma che di certo ha restituito a tutti i presenti delle emozioni forti e la convinzione diffusa di aver fatto un dono di immenso valore a chi vive ed opera all’interno della struttura. Dopo aver eseguito le regolari procedure di ingresso, egregiamente dirette dal personale penitenziario, i ragazzi del Corpo Bandistico “Amatori della Musica” si sono sistemati sul palco del piccolo teatro dell’istituto. La sala si è presto riempita di un centinaio di spettatori tra ricoverati, personale ed alcuni genitori dei bandisti. Il programma del concerto, scelto e diretto dal M° Carmelo Nastasi, ha riguardato brani tipicamente natalizi, pezzi d’opera ed omaggi alla tradizione musicale austriaca, come da consuetudine in questo particolare periodo dell’anno. Particolarmente apprezzati dal pubblico sono stati i brani “De André for Band”, omaggio al grande cantautore genovese i cui testi si sono spesso ispirati al mondo delle carceri, e “Sicilia”, ensemble dei più celebri canti popolari dell’isola. La serata è stata presentata dal Presidente dell’U.P.C.F. Vincenzo Diolosà, che ha anche curato la parte organizzativa. Entusiastico l’intervento di Padre Giuseppe Insana, sacerdote dell’istituto, che dopo essersi complimentato con i ragazzi ha invitato uno dei ricoverati a prendere la parola. Presente anche il Sindaco di San Filippo del Mela, Pasquale Aliprandi, che si è detto orgoglioso dell’iniziativa del Corpo Bandistico ed ha rivolto un plauso alla serietà e compostezza del pubblico in sala. Il Dott. Antonino Levita, Responsabile dell’Area Sanitaria dell’OPG, ha infine ringraziato a nome dell’istituto quanti hanno reso possibile una serata così speciale, con l’augurio che iniziative di questo genere possano ripetersi sempre più frequentemente. La tradizionale “Marcia di Radetzky” ha quindi concluso la serata, tra i calorosi applausi dei ricoverati, veri protagonisti di questo giorno speciale che per ringraziare i musicisti hanno infine offerto loro un rinfresco.

eventi trascorsiAllegato immagine

eventi trascorsieventi trascorsi