Chi siamo

Lavorare stanca. Non lavorare uccide.La vita umana somiglia un poco al ferro. Se si usa, il ferro si consuma; se non si usa, la ruggine lo distrugge. Così vediamo l’uomo logorarsi nel lavoro; se non si impegna, l’ozio, il torpore e l’inerzia lo danneggiano assai più del lavoro.
(Catone, Carmen de moribus- fr.3 Jordan)

L’U.P.C.F. (Università Popolare Comprensoriale Filippese), fondata nell’anno 1978, nasce sotto gli auspici, l’egida ed il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di S. Filippo del Mela. Lo spazio comprensoriale dell’U.P.C.F. si estende nella zona tirrenica della provincia di Messina, dal territorio del comune di Villafranca ad est fino a quello del comune di Patti ad ovest e comprende anche a nord le isole Eolie. Possono aderire all’U.P.C.F. tutti i cittadini, gli enti pubblici, le associazioni private e pubbliche, qualunque altra ragione sociale avente attività economica, culturale, tecnica e di istruzione. Scopo dell’U.P.C.F. è attuare la diffusione del sapere con iniziative di carattere istruttivo ed anche di qualificazione in modo da contribuire all’elevazione culturale delle popolazioni che insistono nell’ambito dei comuni ricadenti nel comprensorio.

Nel corso della sua trentennale attività l'UPCF ha svolto e continua a svolgere:

Corsi di formazione su varie tematiche (informatica, lingua straniera, agricoltura, primo soccorso, etc.);

Convegni: in campo scientifico (Droga e AIDS, ipertensione),
-in campo artistico ( su Fra Umile da Petralia),
-in campo tecnico (su Bioarchitettura); - mostre d'arte;

Concorsi (fotografia, poesia, racconti brevi, pittura, etc.);
Attività musicale (Corso musicale permanente per strumenti a fiato e percussioni ad indirizzo bandistico), con alfabetizzazione musicale, teoria e solfeggio, esibizioni concertistiche, etc.

Attività letteraria (sportello linguistico letterario, presentazione di libri, lettura e commento dei canti della Divina Commedia, gestione della biblioteca dell'UPCF), etc.

Gli organi statutari sono: l’Assemblea generale dei soci, il Consiglio di Presidenza, il Rettorato, il Collegio dei Revisori.